Tra piccoli gnomi e bruchi ballerini,arriva il 59° Zecchino d’Oro - Zecchino d'Oro
Mercoledì 16.11.2016

Tra piccoli gnomi e bruchi ballerini,
arriva il 59° Zecchino d’Oro

Lo Zecchino d’Oro giunge alla 59ª edizione, e torna su Rai1 dal 19 novembre al 10 dicembre, tutti i sabati, in diretta dall’Antoniano di Bologna dalle 16.45 alle 18.40, e fino alle 20 per la finale. 12 le canzoni inedite in gara, con le quali il repertorio dello Zecchino d’Oro sale a 740 brani, 2 Paesi Esteri rappresentati, Inghilterra e Finlandia, 18 autori di testi e musiche, 5 arrangiatori, 18 artisti dell’animazione, 15 piccoli interpreti provenienti da 10 diverse regioni d’Italia e selezionati dopo un tour che ha attraversato 18 regioni e 33 città, 60 i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni che canteranno insieme ai solisti, e 2 conduttori, Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo, per uno Zecchino d’Oro ricco di novità a partire dal format.

Saranno 4 i pomeriggi in cui le 12 canzoni verranno ascoltate giorno per giorno in un meccanismo di gara che quest’anno non prevede eliminazioni.
Questa la struttura delle giornate:

19 novembre> Puntata di presentazione. Le 12 canzoni eseguite dai solisti e dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni vengono ascoltate tutte, abbinate ai 12 cartoni animati inediti realizzati, in collaborazione con Rai Fiction, da alcune tra le più importanti case di produzione italiane di animazione. Toccherà a una giuria di bambini dare il proprio voto ad ogni brano.

26 novembre> Le canzoni e le performance. L’esecuzione delle 12 canzoni è contestualizzata all’interno di “quadri” e arricchita da performance pensate ad hoc con interventi di ballerini, giocolieri, dj e altri artisti. Anche in questa giornata a votare i 12 brani ci sarà una giuria di bambini.

3 dicembre> Zecchino d’Oro Story. La gara si concede una pausa e lascia il posto ad una giornata di emozioni e ricordi: conduttori, ospiti e bambini ripercorreranno insieme le canzoni e i momenti più belli della storia dello Zecchino d’Oro, intervallandoli al riascolto in versione ridotta delle 12 canzoni.

10 dicembre> La finalissima. I 12 brani giungono al momento culmine della gara: la giuria di soli bambini assegnerà il 59° Zecchino d’Oro.

Una vera e propria ventata di novità, in questa 59ª edizione, passa anche per l’inedita coppia di conduttori, nuova per la trasmissione ma non per il mondo Zecchino d’Oro, e che si prospetta frizzante e ben assortita. Francesca Fialdini, volto noto di Uno Mattina, è un’amica storica dell’Antoniano e ha accompagnato il tour delle Selezioni Nazionali dello Zecchino d’Oro 2016; Giovanni Caccamo, cantautore e vincitore di Sanremo Giovani 2015, è cresciuto musicalmente all’interno di un coro della Galassia dell’Antoniano (Coro “Mariele Ventre” di Ragusa) e aveva calcato il palco dello Zecchino nel 2009 in occasione di della trasmissione Music Gate.

Divertimento assicurato, tanta musica e molte sorprese anche per quanto riguarda le canzoni: con “Cerco un circo” ci si diverte in una stramba fattoria di animali, senza gabbie né domatori, mentre “Raro come un diamante” ci porta per mano alla scoperta di quella perla rara che è l’amicizia. E da un’amicizia con un piccolo gnomo nasce “Pikku Peikko”, la canzone che rappresenta la Finlandia in questa edizione. Immancabili gli animaletti bizzarri: “Saro” è un simpaticissimo bruco che invita tutti a ballare la sua divertente electro house; il personaggio stravagante de “Il dinosauro di plastica”, l’unico della sua specie arrivato fino a noi, ci fa fare un tuffo nella preistoria dove ritroviamo “Kyro”, che ci avvicina al tempo lontano in cui un bimbo si trova a confrontarsi con le forze della Natura e con la profondità delle pieghe dell’animo umano. Rappresenta l’Inghilterra “Choof the train”, il primo brano scritto interamente in lingua inglese nel repertorio dello Zecchino d'Oro. Dopo aver viaggiato nel mondo dei sogni in “Dove vanno i sogni al mattino”, si ascolta la bizzarra favola di “La vera storia di Noè” brano nato da una musica inedita di Lelio Luttazzi. Dalle vicende di un carciofo un po’ bulletto, che prende in giro ravanelli e carote, in “Quel bulletto del carciofo”, si arriva a “Per un però”, un continuo gioco di musica e parole in cui il divertimento non accetta scuse. Chiude la compilation “L’orangotango bianco” che ha come protagonisti un orango dal capello biondo e la sua regina Oranga, che lo ama così com’è.

Seguendo la scia delle novità, anche il mondo dei social network sarà parte integrante della trasmissione e si creerà una vera e propria interazione con il pubblico a casa attraverso un hashtag dedicato: #Zecchino59.

Molti i cambiamenti, dunque, ma resta invariato il lancio della campagna di raccolta fondi di Antoniano onlus legata al progetto “Il Cuore dello Zecchino d’Oro” e patrocinata dal Segretariato Sociale Rai, “Operazione Pane”, per il terzo anno consecutivo rivolto alle persone che vivono in povertà.

Dal 19 novembre al 10 dicembre, chiamando da rete fissa o inviando un SMS al 45511, si potrà sostenere la campagna di Antoniano onlus a supporto delle mense e dei servizi di accoglienza francescani in Italia per chi vive in povertà. L’obiettivo è quello di rafforzare l’esperienza avviata da due anni, supportando le mense nell’erogazione quotidiana dei pasti e nelle successive attività di reinserimento per gli ospiti; visti i recenti accadimenti, in questi giorni Antoniano sta lavorando per estendere il progetto anche ad una realtà situata nelle zone colpite dal terremoto in centro Italia.

Lo Zecchino d’Oro sarà trasmessoa seguire anche su Rai Yoyo ogni sabato alle 21.30.Il programma è sottotitolato per i non udenti alla pagina 777 di Televideo. Gli internauti potranno seguire la manifestazione collegandosi ai siti www.zecchinodoro.rai.ite sito www.zecchinodoro.org,e in streaming attraverso il portale www.raiplay.it

Il programma è firmato da Ennio Meloni, Giovanna Ciorciolini, Fabrizio Palaferri e Angela Senatore. La regia è di Roberto Croce.

Credits:
Editor video: Sergio Marzocchi
Foto ufficiali: Michela Zucchini
Abiti e calzature Piccolo Coro: Mi.Mi.Sol. - Imelde Bronzieri Designer
Abiti Sabrina Simoni: Francesca A - Milano


  • Giovanni Caccamo e Francesca Fialdini
  • I solisti dello #Zecchino59 con Sabrina Simoni
  • Il Piccolo Coro "Mariele Ventre" con Sabrina Simoni
  • Chiolo Giuseppe, Pietraperzia - Enna di 6 anni
  • Morello Luca, Vigevano - Pavia di 5 anni
  • Vettori Glenda, Tavernelle Val di Pisa - Firenze di 9 anni
  • Fantin Giacomo, Borso del Grappa - Treviso di 10 anni
  • Annika Martin Anello, Bologna di origini finlandesi di 8 anni
  • Cioni Iacopo, Genova di 6 anni
  • Meduri Daria, Reggio Calabria di 5 anni
  • Ravastini Lorenzo, Settimo San Pietro - Cagliari di 8 anni
  • Altomare Eliana, Molfetta - Bari di 10 anni
  • Chiara Manning Zuccheri, Rastignano (BO) di origini inglesi di 8anni
  • Sarracino Eleonora, S. Giuliano Terme - Pisa di 10 anni
  • Otoo Nadya, Castelfidardo - Ancona di 7 anni
  • Masetti Chiara, Pavullo - Modena di 7 anni
  • Vicciantuoni Anna, San Severo - Foggia di 9 anni
  • Peis Valentina, Taranto di 7 anni


Bookmark and Share

NOTIZIE CORRELATE
Lunedì 7 marzo
Martedì 15 marzo
dalle ore 16.00 alle ore 18.00
07.03.2016
Martedì 7 marzo
Mercoledì 22 marzo
dalle ore 16.00 alle ore 18.30
07.03.2017 - 23.02.2017
Il racconto di un incontro in Vaticano
22.10.2015
Domenica 13 dicembre alle ore 17.30
presso il Loggiato della Gran Guardia
Piazza Bra, 1 (VR)
02.12.2015
Il report della prima giornata
di selezione dei brani
del 58° Zecchino d'Oro
18.02.2015
13 cortometraggi inediti, firmati Antoniano e Rai Fiction
08.01.2013
Newsletter

 
crediti: newserv studio + jona

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK