Zecchino d'Oro
CANZONI E INTERPRETI
1
Cerco Un Circo
Interpreti / Giuseppe Chiolo / Luca Morello
Musica / P. Buconi
Testo / P. Buconi
Autori
Cerco Un Circo
Interprete / Giuseppe Chiolo / Luca Morello
Musica / P. Buconi
Testo / P. Buconi
Autori

PAOLO BUCONI

Sono: Paolo Buconi
Vivo a: Bologna
Nella vita faccio: il musicista per vivere, l'impiegato per stare al mondo
Quand’ero bambino volevo fare: il prete, poi il calciatore e infine il cantante
Il mio motto è: "Il meglio deve ancora venire… e verrà!"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? La gioia di sentire la mia fantasia creativa cantata da loro
La mia canzone in gara è: “Cerco un Circo”
In quanto autore di: autore del testo e compositore della musica
La mia canzone è nata così: dalla passione per la musica e il desiderio di un rinnovato circo-teatro
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: la magia di un circo-fattoria dove non si maltrattino gli animali
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il Torero Camomillo”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: siate concentrati e tranquilli, ma determinati. Le note sono importanti ma ancor di più lo saranno l’entusiasmo che ci metterete e le emozioni che susciterete.

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Cerco Un Circo
Interprete / Giuseppe Chiolo / Luca Morello
Musica / P. Buconi
Testo / P. Buconi
Giuseppe Chiolo

Sono: Giuseppe Chiolo
Tutti mi chiamano: Turbo o Saetta
Età: 6 anni
Vivo a: Pietraperzia (EN)
La mia famiglia è composta da: Papà Filippo, mamma Silvia e mio fratello Lorenzo
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Cerco un circo”
E parla: di un circo particolare fatto non di belve feroci che hanno bisogno di domatori, ma di animali della fattoria, che vivono insieme e in allegria
Il mio piatto preferito è: la pizza
Il mio colore preferito è: il blu
Da grande vorrei diventare: un Dj
Nel tempo libero mi piace: andare in campagna e giocare con il mio cane Italo
Lo Zecchino d’Oro per me è: un gioco in cui si canta e ci si diverte con la musica

Luca Morello

Sono: Luca Morello
Tutti mi chiamano: 
Età: 5 anni
Vivo a: Vigevano (PV)
La mia famiglia è composta da: papà Antonio, mamma Miriam e mio fratello Giacomo
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Cerco un circo”
E parla: di un circo speciale senza tigri né leoni, ma con galline, piccioni, topini e altri animali.
Il mio piatto preferito è: la pizza
Il mio colore preferito è: il blu
Da grande vorrei diventare: il veterinario
Nel tempo libero mi piace: giocare con i Lego
Lo Zecchino d’Oro per me è: cantare

2
Raro come un diamante
Interpreti / Giacomo Fantin / Glenda Vettori
Musica / S. Rigamonti
Testo / S. Rigamonti
Autori
Raro come un diamante
Interprete / Giacomo Fantin / Glenda Vettori
Musica / S. Rigamonti
Testo / S. Rigamonti
Autori

STEFANO RIGAMONTI

Sono:  Stefano Rigamonti
Vivo a: tra le vigne di San Martino Alfieri, in provincia di Asti
Nella vita faccio: quello che volevo fare da bambino, giocare con note e parole
Quand’ero bambino volevo fare: oltre a vivere con e nella musica volevo fare il cavaliere, completo di cavallo, armatura e spada
Il mio motto è: "Mai smettere di sognare"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Il fatto che sotto sotto sono ancora un bambino, di 42 anni, ma ancora un bambino
La mia canzone in gara è: “Raro come un diamante”
In quanto autore di: musica e testo
La mia canzone è nata così: immaginandomi uno strano girotondo
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: un’amicizia vera e sincera è il fulcro di questa canzone. Ho dedicato la mia canzone a questo tema perché ne sento il bisogno ora come da bambino
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro:  “Ninnaneve”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: avete già studiato tanto le canzoni, ora mentre le cantate pensate solo a divertirvi. La musica è un gioco

 
Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Raro come un diamante
Interprete / Giacomo Fantin / Glenda Vettori
Musica / S. Rigamonti
Testo / S. Rigamonti
Giacomo Fantin

Sono: Giacomo Fantin
Tutti mi chiamano: Jack
Età: 10 anni
Vivo a: Borso del Grappa (TV)
La mia famiglia è composta da: mamma Federica, papà Fabio, mio fratello Giovanni, le mie sorelle Camilla e Caterina,  i miei cani Saba e Tobia e il mio coniglio Agnese
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Raro come un Diamante”
E parla: del valore di un amico
Il mio piatto preferito è: mi piace tutto!
Il mio colore preferito è: l'azzurro e il blu
Da grande vorrei diventare: un contadino
Nel tempo libero mi piace: leggere e disegnare
Lo Zecchino d’Oro per me è: un sogno che si realizza e la possibilità di conoscere nuovi amici

Glenda Vettori

Sono: Glenda Vettori              
Tutti mi chiamano: Dedda o Dedé
Età: 9 anni                 
Vivo a: Tavarnelle Val di Pesa (FI)
La mia famiglia è composta da: babbo Simone, mamma Martina, mio fratello Edoardo e il cane Willy
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Raro come un diamante”
E parla: dell’amicizia che non ti abbandona mai, nemmeno se casca il mondo. Quanto trovi l’amico vero è raro come un diamante!
Il mio piatto preferito è: le tagliatelle al ragù di cinghiale
Il mio colore preferito è: il blu
Da grande vorrei diventare: la cantante oppure avere una scuola di musica tutta mia.
Nel tempo libero mi piace: cantare, suonare il piano, ballare alla wii, guardare video musicali in tv, giocare e leggere.
Lo Zecchino d’Oro per me è: un sogno meraviglioso che si realizza!

3
Pikku Peikko
Interpreti / Annika Martin Anello / Iacopo Cioni
Musica / N. Di Valerio
Testo / N. Di Valerio - S. V. Dan
Autori
Pikku Peikko
Interprete / Annika Martin Anello / Iacopo Cioni
Musica / N. Di Valerio
Testo / N. Di Valerio - S. V. Dan
Autori

NICHOLAS DI VALERIO

Sono: Nicholas Di Valerio
Vivo a: Roma
Nella vita faccio: sceneggiatore e musicista
Quand’ero bambino volevo fare: pensavo intensamente a fare il bambino, che è un lavoro a tempo pienissimo. M’è riuscito molto bene
Il mio motto è: "Ogni persona che incontri combatte una battaglia della quale non sai nulla. Sii gentile. Sempre"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Il fatto che i bambini sono il pubblico più onesto, appassionato e ricettivo che si possa trovare. Meritano che si crei arte per loro
La mia canzone in gara è: “Pikku Peikko”
In quanto autore di: musica e testo
La mia canzone è nata così: Sara, autrice del testo, è mia amica e coinquilina da anni. Il fatto che lei fosse finlandese, che la mia vecchia stanza fosse piccolissima (davvero piccolissima…) e che avessi una chitarra a portata di mano credo abbia contribuito parecchio
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: Pikku Peikko funziona anche coi grandi. Ne è dimostrazione il fatto che sia segretamente dedicata anche alla grande famiglia che è ed è stata la casa romana dove io e Sara abbiamo coabitato con altri ragazzi. Per anni abbiamo condiviso vite non sempre facili, dove tutto sembrava sempre troppo piccolo e troppo poco. Per anni è bastato volerci bene per apprezzare quello che avevamo e per sentirci davvero grandi
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il Lungo, il Corto e il Pacioccone”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: quando siete lì davanti al microfono, sappiate che non siete mai soli

SARA VALENTINA DAN

Sono:  Sara Valentina Dan
Vivo a: Roma
Nella vita faccio: lavoro come educatrice nelle scuole 
Quand’ero bambina volevo fare: l'astronauta
Il mio motto è: "Il saggio si plasma la fortuna da solo"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Penso che la musica sia il veicolo più adatto per insegnare e spiegare ai bambini le questioni importanti della vita
La mia canzone in gara è: “Pikku Peikko”
In quanto autrice di: co-autrice del testo
La mia canzone è nata così: nella stanza più piccola di una casa studentesca molto numerosa
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: il tema verte attorno alla capacità di saper riconoscere i bisogni reali. È importante che i bambini riescano a distinguere ciò che ha valore da quello che è superficiale e passeggero
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Volevo un gatto nero”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: rincorrete sempre i vostri sogni! 

 
 
Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Pikku Peikko
Interprete / Annika Martin Anello / Iacopo Cioni
Musica / N. Di Valerio
Testo / N. Di Valerio - S. V. Dan
Annika Martin Anello

Sono: Annika Martin Anello
Tutti mi chiamano: Annika
Età: 8 anni
Vivo a: Bologna
La mia famiglia è composta da: Sanna (mamma) e Roberto (papà)
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Pikku Peikko”
E parla: di un piccolo gnomo da giardino
Il mio piatto preferito è: /
Il mio colore preferito è: /
Da grande vorrei diventare: una veterinaria
Nel tempo libero mi piace: giocare con gli amici e disegnare
Lo Zecchino d’Oro per me è: perfetto, meraviglioso, magico

 

Iacopo Cioni

Sono: Iacopo Cioni
Tutti mi chiamano: Iaki
Età: 6 anni
Vivo a: Genova
La mia famiglia è composta da: mamma Serena, papà Gabriele e il cane Molly
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Pikku Peikko”
E parla: di uno gnomo e di una bambina che si incontrano in giardino ed iniziano a chiacchierare
Il mio piatto preferito è: le polpette al sugo della nonna Ninni
Il mio colore preferito è: il rosso
Da grande vorrei diventare: un cantautore
Nel tempo libero mi piace: giocare a golf, alla PlayStation e uscire con mamma e papà
Lo Zecchino d’Oro per me è: bellissimo perché si canta e mi ha portato tante nuove e belle amicizie

4
Saro
Interprete / Daria Meduri
Musica / G. Fasano
Testo / M. Amoroso - G. Fasano
Autori
Saro
Interprete / Daria Meduri
Musica / G. Fasano
Testo / M. Amoroso - G. Fasano
Autori

GIANFRANCO FASANO

Sono: Gianfranco Fasano
Vivo a: tra Roma, Alassio e Milano
Nella vita faccio: creo
Quand’ero bambino volevo fare: il calciatore
Il mio motto è: "Non è mai troppo presto"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini?  Il “mal di Zecchino”!
La mia canzone in gara è: “Saro”
In quanto autore di: musica, ma anche un po’ parole anche se l’idea è dell’inossidabile Mitzi Amoroso
La mia canzone è nata così: Mitzi Amoroso nel 2014 mi ha inviato una serie di testi che aveva nel cassetto. La storia di questo bruco intraprendente mi ha conquistato e mi è subito venuta in testa la melodia
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: credo che Mitzi sia specializzata a rendere belle e simpatiche quelle cose che in realtà sembrano non esserlo. Un modo per sottolineare che anche gli ultimi sono unici
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Goccia dopo goccia”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: partecipare allo Zecchino d’Oro è un privilegio, in qualsiasi ruolo: autori, registi, musicisti, produttori, ma soprattutto genitori. Tutti questi “adulti” hanno il dovere di fare in modo che per i bambini sia un gioco, un vero e proprio divertimento. 

 

 

 

MITZI AMOROSO

Sono: Mitzi Amoroso
Vivo a: Milano
Nella vita faccio: scrittrice e sceneggiatrice di spettacoli teatrali e musical per ragazzi
Quand’ero bambina volevo fare: Volevo che da grande il mio nome fosse scritto su tutti i muri ed anche essere mamma
Il mio motto è: Non dire mai non ci riesco
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini?  Ho iniziato a scrivere per i bambini quando, diventata mamma, ho iniziato a inventare ninna nanne e racconti per i miei bambini
La mia canzone in gara è: “Saro”
In quanto autrice di: del testo
La mia canzone è nata: Cerco sempre di insegnare ai più piccoli attraverso le storie e i racconti, questa volta volevo farlo utilizzando una canzone.
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: Quando ero piccola mi mettevo sempre a urlare quando, aprendo un frutto, trovavo un piccolo verme. Volevo ricordare ai bambini che anche un piccolo bruco merita di essere trattato con rispetto e può avere una sua
bellezza
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “44 gatti”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Divertitevi in questa splendida avventura senza dimenticare lo Zecchino di essere dei bambini come tutti gli altri.

 

 
 
Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Saro
Interprete / Daria Meduri
Musica / G. Fasano
Testo / M. Amoroso - G. Fasano
Daria Meduri

Sono: Daria Meduri
Tutti mi chiamano: Daria
Età: 5 anni
Vivo a: Pellaro (RC)
La mia famiglia è composta da: mamma Maria, papà Antonino e Daria
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Saro”
E parla: di un bruco molto curioso e avventuriero
Il mio piatto preferito è: la pasta al sugo e la cotoletta
Il mio colore preferito è: il rosa
Da grande vorrei diventare: una scrittrice di favole
Nel tempo libero mi piace: giocare con i miei giochi assieme alla mia cuginetta Eleonora e fare lunghe passeggiate al mare
Lo Zecchino d’Oro per me è: un posto molto bello dove ho incontrato tantissimi nuovi amici

 

5
Il dinosauro di plastica
Interprete / Lorenzo Ravastini
Musica / L. Tozzi
Testo / L. Tozzi
Autori
Il dinosauro di plastica
Interprete / Lorenzo Ravastini
Musica / L. Tozzi
Testo / L. Tozzi
Autori

LUCA TOZZI

Sono: Luca Tozzi
Vivo a: Ancona
Nella vita faccio: il musicista
Quand’ero bambino volevo fare: lo scopritore di animali sconosciuti
Il mio motto è: "Anche un orologio rotto segna l’ora giusta due volte al giorno"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? La nascita di mia figlia
La mia canzone in gara è: “Il dinosauro di plastica”
In quanto autore di: autore di musica e testo
La mia canzone è nata così: essendo musicista, volevo scrivere qualcosa per mia figlia che era nata da pochi mesi.
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: ho voluto rendere omaggio al mio giocattolo preferito di quando ero bambino.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Lo Stelliere”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: il ruolo primario della musica è quello di farci stare bene. Fatela entrare dentro di voi e divertitevi più che potete.

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Il dinosauro di plastica
Interprete / Lorenzo Ravastini
Musica / L. Tozzi
Testo / L. Tozzi
Lorenzo Ravastini

Sono: Lorenzo Ravastini
Tutti mi chiamano: Lori
Età: 8 anni
Vivo a: Settimo San Pietro (CA)
La mia famiglia è composta da: la mamma e mia sorella
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Il dinosauro di plastica"
E parla: di un meteorite che cadendo sulla terra ha fatto sparire tutti i dinosauri tranne uno che i bambini custodiscono fra i loro giocattoli
Il mio piatto preferito è: /
Il mio colore preferito è: il rosso fluo
Da grande vorrei diventare: il calciatore
Nel tempo libero mi piace: giocare a calcio
Lo Zecchino d’Oro per me è: una fantastica e bellissima esperienza, un sogno meraviglioso durante il quale ho conosciuto delle belle persone e questo lo vorrei augurare a tutti i bambini del mondo!

 

6
Kyro
Interprete / Eliana Altomare
Musica / M. Iardella
Testo / E. Di Stefano
Autori
Kyro
Interprete / Eliana Altomare
Musica / M. Iardella
Testo / E. Di Stefano
Autori

MARCO IARDELLA

Sono: Marco Iardella
Vivo a: Marina di Carrara
Nella vita faccio: musicista e produttore
Quand’ero bambino volevo fare: l'astronauta!
Il mio motto è: attualmente mi piace molto la frase di Albert Einstein: “è più facile spezzare un atomo che un pregiudizio”.
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Non è la prima volta che mi capita, diciamo che è una cosa che ho cominciato a fare quando miei figli erano molto piccoli.
La mia canzone in gara è: “Kyro”
In quanto autore di: musica
La mia canzone è nata così: da un'idea dell'autore del testo, Emilio Di Stefano. Un'idea per la quale mi sono subito entusiasmato, ho pensato ad una musica che potesse adattarsi a quel mondo diciamo “favolistico” e poi siamo andati avanti fino a quando non eravamo entrambi soddisfatti.
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: tocca alcuni temi che attualmente sono realtà in molti paesi del mondo.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Lo scriverò nel vento”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: di rimanere esattamente come sono!

 

EMILIO DI STEFANO

Sono:  Emilio Di Stefano
Vivo a: Como
Nella vita faccio: Il pensionato, sono un ex professore
Quand’ero bambino volevo fare: l’elettricista
Il mio motto è: /
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? La voglia di dire qualcosa per loro.
La mia canzone in gara è: “Kyro”
In quanto autore di: testo
La mia canzone è nata così: a dire il vero non lo ricordo
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: è quello della violenza e della sua intrinseca “stupidità”. Kyro, protagonista della canzone e aspirante “signore del tuono”, alla fine lo capirà. Sottolineare certe cose può essere utile anche ai bambini!
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Un sogno leggerissimo”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Forza! Siete Bravissimi!!!

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Kyro
Interprete / Eliana Altomare
Musica / M. Iardella
Testo / E. Di Stefano
Eliana Altomare

Sono: Eliana Altomare
Tutti mi chiamano: Eli
Età: 10 anni
Vivo a: Molfetta (BA)
La mia famiglia è composta da: papà Francesco, mamma Anna e mio fratello Antonio
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Kyro”
E parla: di un bambino della preistoria che racconta la sua storia
Il mio piatto preferito è: le linguine allo scoglio
Il mio colore preferito è: l'azzurro
Da grande vorrei diventare: una stilista
Nel tempo libero mi piace: creare con la pasta modellabile
Lo Zecchino d’Oro per me è: felicità

7
Choof the Train
Interprete / Chiara Manning Zuccheri
Musica / F. Donovan
Testo / F. Donovan
Autori
Choof the Train
Interprete / Chiara Manning Zuccheri
Musica / F. Donovan
Testo / F. Donovan
Autori

FLORENCE DONOVAN

Sono: Florence Donovan
Vivo a: Bologna
Nella vita faccio: Cantante, Musicista, Compositrice
Quand’ero bambina volevo fare: Cantante/Compositrice oppure un’amazzone
Il mio motto è: "Non dimenticare mai la speranza"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Lavorando con dei bambini, insegnando Inglese attraverso la musica, inventavo delle canzoni che rappresentavano i lori giochi/viaggi
La mia canzone in gara è: “Choof The Train”
In quanto autrice di: musica e testo
La mia canzone è nata così: su un treno di legno nel giardino del Nido Scuola MAST, e sul treno, sempre di Legno, ai Giardini Margherita
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: spesso mi è capitato di fare dei giochi nei treni di legno. I bimbi facevano finta che andavano a fare una grande viaggio! Nella Giungla, al mare dai nonni, In Inghilterra oppure addirittura al Polo Nord. Quando ci si mette
dentro il gioco, tutto può diventare vero! I bimbi hanno una capacità di immaginazione enorme e volevo scrivere una canzone proprio su questa tema.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Una Vita da Bradipo”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Siete nervosi!? È normale! Quando ero piccola prima di cantare o recitare in pubblico avevo sempre il terrore. Dietro le quinte mi veniva da sbadigliare e pensavo “cosa faccio se quando devo cantare inizio a sbadigliare!!?” Nel tempo ho imparato che quella era un’azione istintiva che facevo per rilassarmi senza che io lo sapessi. Seguite quindi il vostro istinto e si prenderà cura di voi!

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Choof the Train
Interprete / Chiara Manning Zuccheri
Musica / F. Donovan
Testo / F. Donovan
Chiara Manning Zuccheri

Sono: Chiara Manning Zuccheri
Tutti mi chiamano: Cookie
Età: 8 anni
Vivo a: Rastignano (BO)
La mia famiglia è composta da: mamma Julia, papà Paolo e mia sorella Elisa
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Choof the Train”
E parla: di un viaggio in treno verso tante avventure
Il mio piatto preferito è: tortellini con panna, roast beef and Yorkshire Pudding
Il mio colore preferito è: il giallo
Da grande vorrei diventare: la cantante o la ginnasta
Nel tempo libero mi piace: cantare, fare ginnastica, stare con gli animali, cavalcare, giocare con gli amici e guardare la TV
Lo Zecchino d’Oro per me è: il luogo dove puoi poter esprimere la gioia del canto, divertendosi con nuovi amici

8
Dove vanno i sogni al mattino
Interprete / Eleonora Sarracino
Musica / G. De Rosa
Testo / M. Gardini
Autori
Dove vanno i sogni al mattino
Interprete / Eleonora Sarracino
Musica / G. De Rosa
Testo / M. Gardini
Autori

GIUSEPPE DE ROSA

Sono: Giuseppe De Rosa
Vivo a: Gragnano (NA)
Nella vita faccio: pianista, compositore e direttore d’orchestra
Quand’ero bambino volevo fare: Esattamente quello che faccio
Il mio motto è: "Chi si accontenta non gode!"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? il loro mondo, la loro fantasia inafferrabile
La mia canzone in gara è: “Dove vanno i sogni al mattino”
In quanto autore di: musica
La mia canzone è nata: dall’idea del paroliere che dopo un bel sogno non voleva più svegliarsi!
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: la fantasia
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il cuore del re”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Carissimi amici, siete tutti bravissimi e tutti vincitori! In bocca al lupo e… EVVIVA IL LUPO!!!!!

 

MARIO GARDINI

Sono: Mario Gardini
Vivo a: Milano
Nella vita faccio: il copywriter
Quand’ero bambino volevo fare: cantare
Il mio motto è: "Nulla è impossibile"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini?  Il caso
La mia canzone in gara è: “Dove vanno i sogni al mattino”
In quanto autore di: testo
La mia canzone è nata così: per caso una mattina, in metropolitana
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: avevo fatto un bel sogno e mi domandavo come sarebbe proseguito se non fosse suonata la sveglia
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Un punto di vista strambo”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: il titolo di un’altra canzone dello Zecchino d’Oro: “È solo un gioco”

 

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Dove vanno i sogni al mattino
Interprete / Eleonora Sarracino
Musica / G. De Rosa
Testo / M. Gardini
Eleonora Sarracino

Sono: Eleonora Sarracino
Tutti mi chiamano: Ele
Età: 10 anni
Vivo a: San Giuliano Terme (PI)
La mia famiglia è composta da: mia sorella Francesca, mamma Federica e babbo Raffaele
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Dove vanno i sogni al mattino”
E parla: di dove vanno i sogni quando ci alziamo
Il mio piatto preferito è: le lasagne
Il mio colore preferito è: il giallo
Da grande vorrei diventare: l'attrice, scrittrice e cantante
Nel tempo libero mi piace: giocare a basket e cantare
Lo Zecchino d’Oro per me è: divertirsi e conoscere nuovi amici

 

9
La vera storia di Noè
Interprete / Nadya Otoo
Musica / L. Luttazzi
Testo / A. Zeppieri
Autori
La vera storia di Noè
Interprete / Nadya Otoo
Musica / L. Luttazzi
Testo / A. Zeppieri
Autori

LELIO LUTTAZZI

Nato a Trieste il 27 aprile del 1923, Lelio Luttazzi si avvicina al mondo della musica durante gli anni dell’Università (studia Lettere) quando partecipa con altri studenti ad uno spettacolo al Teatro Rossetti nel quale si esibisce al pianoforte ed accompagna Ernesto Bonino (allora uno dei cantanti più in voga) che gli chiede di scrivere una canzone per lui. Terminata la guerra, nel 1948, dopo essersi trasferito a Milano, inizia a incidere centinaia di dischi per la CGD (Compagnia Generale del Disco) insieme a Teddy Reno. Pubblica con le “Messaggerie Musicali” canzoni di grande successo. Nel 1950 a Torino dirige l’orchestra della Rai, inventando uno stile nuovo per l’Italia: l’orchestra d’archi ritmica.
Con Mike Buongiorno, realizza una serie lunghissima di trasmissioni dal titolo “Punto Interrogativo” nelle quali inventa “Il Motivo In Maschera”. Sempre in quegli anni, dal 1967 per un decennio, ogni venerdì, da Via Asiago in Roma presenta in diretta la famosissima “Hit PARADE” e intanto scrive colonne sonore per film, interventi musicali e commedie musicali.

Lelio Luttazzi è anche attore e in quegli anni partecipa al film di Michelangelo Antonioni “L’Avventura”, al film di Dino Risi “L’Ombrellone”, e ad altri in parti minori. Nel 1982 scrive la musica della sigla per la trasmissione televisiva “Cipria” presentata da Enzo Tortora e partecipa ad ogni puntata suonando in trio. Nel 1991 per Telemontecarlo insieme a Gigliola Cinquetti prende parte al programma “Festa di Compleanno” suonando ogni sera in trio. Il suo grande amore è il jazz. Ha tredici anni quando per la prima volta ascolta “After you’ve gone” cantata da Louis Armstrong e rimane folgorato dalla musica swing.

Nel novembre 2007 decide di trasferirsi definitivamente insieme alla moglie nella sua amatissima Trieste. Nel febbraio 2009 partecipa al Festival di Sanremo accompagnando al pianoforte la giovane Arisa vincitrice del premio “Nuove Proposte”. L’8 luglio 2010 ci lascia per sempre.

 

ALBERTO ZEPPIERI

Sono: Alberto Zeppieri
Vivo a: Udine
Nella vita faccio: presidente provinciale UNICEF, giornalista musicale, produttore discografico
Quand’ero bambino volevo fare: contribuire, nel mio piccolo, a creare un mondo migliore
Il mio motto è: "Ogni problema crea opportunità"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? La musica aiuta a riflettere e sa insegnare
La mia canzone in gara è: “La vera storia di Noè”
In quanto autore di: testo
La mia canzone è nata così: ascoltando una melodia composta da Lelio Luttazzi, ancora senza testo, e immaginandola subito cantata da un/a bambino/a con il supporto di un coro infantile
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: il sogno, l’immaginazione, la fantasia, la trasformazione della realtà attraverso il gioco. Nel testo c’è un velato riferimento al bullismo, alla prepotenza si alcuni “teppistelli” nei confronti dei bambini più piccoli o apparentemente più indifesi.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il pulcino ballerino”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Non dimenticatevi mai di sognare e fate in modo che nessuno vi impedisca mai di farlo.

 

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
La vera storia di Noè
Interprete / Nadya Otoo
Musica / L. Luttazzi
Testo / A. Zeppieri
Nadya Otoo

Sono: Nadya Otoo
Tutti mi chiamano:  Nady
Età: 7 anni
Vivo a: Castelfidardo (An)
La mia famiglia è composta da: Papà Samuel, mamma Florence e mio fratello Samuel Junior
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “La vera storia di Noè”
E parla: è la storia buffa di Noè, il famoso dell’Arca che, stanco di tanta acqua, decide di aprire un bar a Santa Fè, ma c’è qualcuno che gli gioca un brutto scherzo…
Il mio piatto preferito è: /
Il mio colore preferito è: Il blu e il bianco
Da grande vorrei diventare: stilista o cantante
Nel tempo libero mi piace: guardare la tv e disegnare
Lo Zecchino d’Oro per me è: sorpresa, felicità ed emozioni

10
Quel bulletto del carciofo
Interprete / Chiara Masetti
Musica / G. De Rosa
Testo / S. Riffaldi
Autori
Quel bulletto del carciofo
Interprete / Chiara Masetti
Musica / G. De Rosa
Testo / S. Riffaldi
Autori

GIUSEPPE DE ROSA

Sono: Giuseppe De Rosa
Vivo a: Gragnano (Na)
Nella vita faccio: pianista, compositore e direttore d’orchestra
Quand’ero bambino volevo fare: Esattamente quello che faccio
Il mio motto è: Chi si accontenta non gode!
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? il loro mondo, la loro fantasia inafferrabile
La mia canzone in gara è: “Quel bulletto di un carciofo”
In quanto autore di: Musica
La mia canzone è nata così: perché non è mica vero che nell’orto deve comandare solamente il carciofo!
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: il bullismo
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il cuore del re”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Carissimi amici, siete tutti bravissimi e tutti vincitori! In bocca al lupo e… EVVIVA IL LUPO!!!!!

 

SERENA RIFFALDI

Sono: Serena Riffaldi
Vivo a: a Porto San Giorgio, in provincia di Fermo
Nella vita faccio: prevalentemente la mamma, inoltre scrivo libri per bambini.
Quand’ero bambina volevo fare: non avevo le idee molto chiare: a due anni volevo fare la cantante, a tre la cuoca, a quattro la maestra, a cinque la ballerina, a sei la scrittrice, a sette l’infermiera… Devo continuare?
Il mio motto è: "Un passo dopo l’altro si va lontano". Vi ricorda qualcosa?
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Nei miei testi trasferisco le mie emozioni, i miei pensieri, i miei viaggi fantastici. Qualcuna delle mie canzoni, tra cui questa, contiene un messaggio che vorrei condividere con gli altri. Ho sempre amato lo Zecchino d'Oro, che per me è un connubio di musica e allegria, parole e fantasia. Perché non provare a parteciparvi ancor più attivamente portandovi una parte di me?
La mia canzone in gara è: “Quel bulletto del carciofo”
In quanto autrice di: testo
La mia canzone è nata così: da tempo volevo scrivere un testo sul bullismo, ma mi mancava un’idea originale che rendesse il testo divertente e giocoso. Un pomeriggio come tanti, nella pineta vicino a casa, mentre guardavo a distanza (un po’ annoiata) i miei bambini che giocavano, ecco all’improvviso l’idea che cercavo da tempo: il carciofo è pungente! O no? Questa è solo parte dell’idea, ma presto scoprirete anche il resto.
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: il bullismo, perché è un problema che vivono tanti giovani. È un tema attuale, lo è sempre stato e sempre lo sarà. I bambini andrebbero sensibilizzati al rispetto degli altri sin da piccoli: l’utilizzo di canzoni e di racconti può essere un valido strumento nell’introdurre e affrontare l’argomento, anche se rimango della convinzione che nulla possa sostituirsi all’esempio, che da sempre insegna più di mille parole
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Goccia dopo goccia”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: lo Zecchino d’Oro è una grande festa che si ripete ogni anno. Insieme alle canzoni i protagonisti adesso siete voi. Questa avventura rimarrà sicuramente indelebile nei vostri ricordi, quindi non dimenticate la cosa più importante: divertitevi!

 

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Quel bulletto del carciofo
Interprete / Chiara Masetti
Musica / G. De Rosa
Testo / S. Riffaldi
Chiara Masetti

Sono: Chiara Masetti
Tutti mi chiamano: Chiara
Età: 7 anni
Vivo a: Pavullo nel Frignano (Mo)
La mia famiglia è composta da: Papà Massimo, mamma Jessika e i miei tre fratelli: Riccardo, Mirko 8 e Davide
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Quel bulletto del carciofo”
E parla: di un carciofo che sta in un orto e fa il prepotente con le altre verdurine, ma alla fine si pente, chiede scusa e le verdurine lo riaccettano a giocare con loro
Il mio piatto preferito è: le crepes della nonna Luisa e l’Amatriciana della nonna Gabri
Il mio colore preferito è: il verde acqua
Da grande vorrei diventare: una mamma con tanti bambini come la mia
Nel tempo libero mi piace: giocare con le mie due amiche Giada e Giulia. E poi come sport mi piace fare danza classica, atletica e sciare
Lo Zecchino d’Oro per me è: un’esperienza bellissima e divertente che ricorderò per tutta la vita

11
Per un però
Interprete / Anna Vicciantuoni
Musica / G. De Rosa
Testo / C. Spera
Autori
Per un però
Interprete / Anna Vicciantuoni
Musica / G. De Rosa
Testo / C. Spera
Autori

GIUSEPPE DE ROSA

Sono: Giuseppe De Rosa
Vivo a: Gragnano (Na)
Nella vita faccio: pianista, compositore e direttore d’orchestra
Quand’ero bambino volevo fare: esattamente quello che faccio
Il mio motto è: "Chi si accontenta non gode!"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Il loro mondo, la loro fantasia inafferrabile
La mia canzone in gara è: “Per un però”
In quanto autore di: autore della musica
La mia canzone è nata così: per un però perché trovo sempre scuse quando decido di mettermi a dieta!
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: di fronte alle difficoltà troviamo sempre alibi piuttosto che affrontarle.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il cuore del re”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: Carissimi amici, siete tutti bravissimi e tutti vincitori! In bocca al lupo e… EVVIVA IL LUPO!!!!!

 

CARMINE SPERA

Sono: Carmine Spera
Vivo a: Castellammare di Stabia, Napoli
Nella vita faccio: l'amministratore aziendale
Quand’ero bambino volevo fare: comporre canzoni
Il mio motto è: /
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? La nascita di mio figlio Giovanni
La mia canzone in gara è: “Per un però”
In quanto autore di: autore del testo
La mia canzone è nata: riflettendo sul fatto che troppe volte troviamo una scusa per non fare ciò che è giusto fare
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: il tema dell’impegno e del sacrificio. Sembra un concetto da adulti, invece, da piccoli bisogna capire che se si vogliono ottenere dei risultati bisogna saper fare delle rinunce.
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il topo con gli occhiali”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: divertiamoci!!!!

 

 

 

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
Per un però
Interprete / Anna Vicciantuoni
Musica / G. De Rosa
Testo / C. Spera
Anna Vicciantuoni

Sono: Anna Vicciantuoni
Tutti mi chiamano: Anna
Età: 9 anni     
Vivo a: San Severo (FG)
La mia famiglia è composta da: mamma Lea, papà Fabio, sorellina Concetta e il mio cane Mila
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “Per un però”
E parla: di come utilizziamo il però per fare quello che ci va, evitando quello che andrebbe fatto
Il mio piatto preferito è: la pizza
Il mio colore preferito è: il blu
Nel tempo libero mi piace: cantare e disegnare
Da grande vorrei diventare: la cantante
Lo Zecchino d’Oro per me è: il sogno dall’età di 3 anni

12
L'orangotango bianco
Interprete / Valentina Peis
Musica / E. Migliacci - A. Casamento
Testo / E. Migliacci - A. Casamento
Autori
L'orangotango bianco
Interprete / Valentina Peis
Musica / E. Migliacci - A. Casamento
Testo / E. Migliacci - A. Casamento
Autori

ERNESTO MIGLIACCI

Sono: Ernesto Migliacci
Vivo a: Roma
Nella vita faccio: l'autore e il compositore
Quand’ero bambino volevo fare: il pittore
Il mio motto è: "Chi la dura la vince"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Non ne posso fare a meno
La mia canzone in gara è: “L’orangotango bianco”
In quanto autore di: testo e musica con Andrea Casamento
La mia canzone è nata così: mi piaceva l’idea di vedere un imponente orango ballare il tango
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: nato perché ho pensato a come ci si possa sentire emarginati solo per il colore della pelle
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro: “Il Katalicammello”
Il mio incoraggiamento ai piccoli interpreti: fateci un bel sorriso e vai con la musica!

 

ANDREA CASAMENTO

Sono: Andrea Casamento
Vivo a: Roma
Nella vita faccio: il musicista e il compositore
Quand'ero bambino volevo fare: il pizzaiolo e il pompiere
Il mio motto è: "Non fare domani quello che potresti fare oggi"
Cosa mi ha spinto a scrivere una canzone per bambini? Il bambino che c’è in me
La mia canzone in gara è: “L’Orangotango Bianco”
In quanto autore di: musica e testo con Ernesto Migliacci
La mia canzone è nata così: scrivendo con il mio amico, collaboratore e coautore Ernesto Migliacci
Il tema che ha ispirato la mia canzone è: venuto fuori da un episodio vissuto quando eravamo in viaggio in Nigeria
Ai bambini di oggi dedico la canzone dello Zecchino d’Oro:  “La mia casa”
Un incoraggiamento rivolto ai piccoli interpreti: divertitevi senza pensare alla competizione!  

Guarda il video animato
Vuoi saperne di più?
L'orangotango bianco
Interprete / Valentina Peis
Musica / E. Migliacci - A. Casamento
Testo / E. Migliacci - A. Casamento
Valentina Peis

Sono: Valentina Peis
Tutti mi chiamano: Titina
Età: 7 anni
Vivo a: Taranto
La mia famiglia è composta da: papà Alberto, mamma Patrizia, mia sorella Simona e mio fratello Andrea
La canzone che canto al 59° Zecchino d’Oro è: “L’orangotango bianco”
E parla: dell’amore di un orangotango bianco e della sua oranga
Il mio piatto preferito è: il brodo di pollo
Il mio colore preferito è: il blu
Nel tempo libero mi piace: disegnare
Da grande vorrei diventare: dottoressa o cantante
Lo Zecchino d’Oro per me è: l’esperienza più bella del mondo che mi sia mai capitata

Newsletter

crediti: newserv studio + jona

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK